Chat with us, powered by LiveChat
PRIMEURS

Château Léoville Las Cases 2022

Bordeaux - Saint-Julien - 2ème Grand Cru Classé - Château Léoville Las Cases
1.070,56 $

Format et conditionnement

In magazzino
Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Cabernet Sauvignon 83.5%
Merlot 6%
Cabernet franc 10.5%
Château Léoville Las Cases

Château Léoville Las Cases

Un grande nome del vigneto bordolese, che non ha più bisogno di presentazioni, giustamente soprannominato il "Premier des Seconds crus". Antichissima proprietà del Médoc, il Domaine fu sequestrato durante la Rivoluzione francese, poi diviso in tre tenute Léoville tra il 1826 e il 1840: Barton e Poyferré e Las Cases, il Domaine originale del marchese Pierre-Jean Las Cases.

Durante la classificazione del 1855 per l'Esposizione Universale di Parigi, Château Léoville Las Cases fu incoronato secondo Grand Cru Classé e divenne proprietà della famiglia Delon alla fine del secolo. Oggi la gestione è affidata a Jean-Hubert Delon.

Il vigneto del Domaine si estende per circa 60 ettari, di cui 55 interamente racchiusi nel famoso recinto di Las Cases, su un terroir di alta qualità affacciato sull'estuario della Gironda. I terreni sono composti da ghiaia e il sottosuolo è ghiaioso-sabbioso, con una percentuale di argilla. I vitigni sono 61% Cabernet Sauvignon, 21% Merlot e 16% Cabernet Franc, con un'età media di 30 anni. I vini vengono affinati per 18 mesi in botti nuove al 50%.

Dal 2007, il Domaine produce un Secondo vino, il Petit Lion du Marquis de Las Cases.

I vini di Léoville Las Cases hanno lasciato il segno nel mondo del vino, affermandosi come complessi, raffinati e profondi, invecchiando con eleganza.

Note di critica professionale Château Léoville Las Cases 2022.

James Suckling
100/100
Jancis Robinson
18/20
Decanter
100/100
Revue du Vin de France
100/100
Jean-Marc Quarin
100/100
Wine Advocate
100/100
Wine Cellar Insider - J. Leve
100/100
Wine Independent - L. Perrotti
100/100
Markus Del Monego
98/100
Jeb Dunnuck
100/100
Alexandre Ma
99/100
Inside Bordeaux - J. Anson
97/100
WeinWisser
100/100
Le Figaro
100/100
The Drink Business - C. Hay
100/100
Bettane & Desseauve
99/100

Descrizione Château Léoville Las Cases 2022

Las Cases ci sorprende ancora una volta per la sua regolarità e la sua capacità di adattarsi a qualsiasi condizione climatica.

L'annata 2022 è eccezionale. L'inverno freddo e mite ha portato a un germogliamento precoce a fine marzo.

La primavera, con poca acqua e temperature elevate, ha permesso alle viti di svilupparsi bene.

L'estate torrida ha portato rapidamente ai primi stress idrici, che generalmente indicano un'annata notevole.

Tuttavia, le piogge da fine maggio a fine giugno, più abbondanti a Saint-Julien che nelle altre denominazioni, e la preziosa presenza della Gironda hanno permesso alle viti di non soffrire dei periodi secchi e caldi dell'estate.

Inoltre, queste condizioni hanno portato le uve a una magnifica maturità potenziale nei tannini della buccia, in acini piccoli e concentrati.

Durante la vendemmia, la raccolta è stata effettuata con la massima cura e con un lavoro intra-parcellare che ha permesso di raccogliere ogni zona alla sua maturità ottimale, attraverso diversi passaggi successivi.

Una menzione speciale per i nostri Grand Enclos Cabernet Sauvignon, perfettamente maturi, freschi e complessi, che danno una dimensione straordinaria all'assemblaggio del Grand Vin.

Caricamento ...