Chat with us, powered by LiveChat

Château Pichon Longueville Comtesse 2015

Bordeaux - Pauillac - 2ème Grand Cru Classé - Château Pichon Comtesse

2° Grand Cru Classé nel 1855.

197,41 $
Bottiglia da 0,75 l
In magazzino

Consegna gratuita da 300€ in Europa e da 1000 €/$ in USA

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Cabernet Sauvignon 68%
Merlot 29%
Cabernet Franc 2%
Petit Verdot 1%
Château Pichon Comtesse

Château Pichon Comtesse

Lo Château Pichon Longueville Comtesse è uno dei grandi nomi della denominazione Pauillac, che incarna un'eleganza Rare senza pari. Fu nel 1694 che il barone Jacques Pichon de Longueville, primo presidente del Parlamento di Bordeaux, diede il suo nome a questo rinomato vigneto, acquisito grazie al matrimonio con l'ereditiera della famiglia De Rauzan

Prima di morire si preoccupò di separare il Domaine in due parti: una sarebbe diventata Château Pichon Baron e sarebbe andata ai suoi due figli, mentre l'altra sarebbe diventata Château Pichon Longueville Comtesse, destinata alle sue tre figlie.lo Château Pichon Longueville Comtesse sarà riconosciuto come Secondo Grand Cru Classé nella classificazione del 1855 per l'Esposizione Universale di Parigi.

Proprietà della Maison di Champagne Louis Roederer dal 2007, il Domaine ha beneficiato di numerosi rinnovamenti tecnici per sfruttare al meglio il suo eccezionale terroir. Il vigneto si estende su 90 ettari, coltivati per il 62% a Cabernet Sauvignon, per il 28% a Merlot, per il 7% a Cabernet Franc e per il 3% a Petit Verdot.

La tenuta produce un secondo vino, Réserve de la Comtesse, nello stesso spirito di finezza e purezza del suo fratello maggiore.lo Château Pichon Longueville Comtesse è rinomato per il suo equilibrio, la sua razza e la sua profondità, ed è indiscutibilmente uno dei più grandi vini di Bordeaux

Note di critica professionale Château Pichon Longueville Comtesse 2015.

Wine Advocate - Robert Parker
96/100
James Suckling
97/100
Wine Spectator
95/100
Jancis Robinson
17.5/20
Vinous - A. Galloni
98/100
La Revue du Vin de France
18/20

Descrizione Château Pichon Longueville Comtesse 2015

L'annata 2015 appartiene alla schiera molto riservata delle grandi annate di Bordeaux. La fioritura della vite inizia a fine maggio grazie alle magnifiche condizioni climatiche. L'estate è iniziata con un clima caldo e secco e gli ultimi giorni di luglio hanno visto i primi acini prendere colore. Gli episodi temporaleschi di agosto e settembre saranno benefici e favoriranno la maturazione. Le bucce diventano più raffinate e i sapori più espressivi, tutto è al suo posto per offrire un'uva di grande qualità al momento della vendemmia.

Assemblaggio dell'annata 2015: 68% Cabernet Sauvignon, 29% Merlot, 2% Cabernet Franc, 1% Petit Verdot.

La veste è di un colore rosso intenso e scuro, sfumato da bei riflessi violacei.

Al naso è di grande purezza aromatica, con note di frutti neri, ribes e ciliegia, tartufo, nero di seppia e legno vanigliato.

L'attacco è morbido e rivela una rara armonia al palato. Il vino è carnoso, morbido e voluminoso, sostenuto da tannini setosi che lo rendono sublime. Offre un oceano di sapori di frutti neri in confettura e spezie pepate, e termina con un finale profumato e persistente. Una grande annata di Pichon Longueville Comtesse.

Abbinamento cibo-vino:

Chateau Pichon Longueville Comtesse 2015 sarebbe un ottimo accompagnamento per l'agnello da latte di Pauillac, la spalla di cinghiale arrostita al sidro, il filetto di manzo con salsa di funghi porcini e spugnole, il piccione arrosto con trombe della morte o la pluma di maiale Pata Negra a merenda.

Per l'abbinamento con i formaggi, scegliere formaggi pressati non cotti: Edam, Gouda, Saint-Nectaire, Morbier, Tomme de Savoie o Salers.

Per il dessert, l'abbinamento sarà sublime con un entremet ai tre cioccolati, una torta Opéra o un tiramisù.

Potenziale di invecchiamento e degustazione:

Château Pichon Longueville Comtesse 2015 è l'archetipo del grande Pauillac costruito per l'invecchiamento. Merita altri 10-15 anni in cantina per affinare il suo potenziale e raggiungere il suo apice tra il 2035 e il 2040.

Tuttavia, può essere apprezzato anche adesso. A tal fine, è necessario che la sera prima la bottiglia sia posta nel locale di servizio a temperatura ambiente e che venga aperta. In caso contrario, aprirla e decantarla idealmente 6-7 ore prima della degustazione.

Le bottiglie vanno conservate in cantina, al riparo dalla luce, coricate, a un grado igrometrico ottimale del 70%.

Caricamento ...