Chat with us, powered by LiveChat

Château Belair Monange 2014

Bordeaux - Saint-Émilion - 1er Grand Cru Classé B - Château Belair Monange
87,19 $
Bottiglia da 0,75 l
Non disponibile
Avvisami quando disponibile
Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Cabernet Franc 12%
Merlot 88
Château Belair Monange

Château Belair Monange

Lo Château Belair Monange è un prestigioso vigneto del Domaine situato nella regione di Saint-Émilion, nel cuore dei vigneti di Bordeaux. Famoso per l'eccezionale qualità dei suoi vini, lo Château è strettamente legato alla storia della famiglia Moueix e incarna l'essenza stessa dell'eccellenza enologica.

La storia dello Château Belair Monange risale a più di un secolo fa, quando la famiglia Moueix, originaria della Corrèze in Francia, iniziò a interessarsi al mondo del vino. Fu Jean-Pierre Moueix a gettare le basi dell'azienda di famiglia nel 1937, con l'acquisizione di Château Fonroque a Saint-Émilion. Questa acquisizione segnò l'inizio dell'espansione della famiglia nella regione vinicola di Bordeaux.

E' stato però con l'acquisizione di Château Belair nel 2008 che la famiglia Moueix ha veramente segnato la storia di questa eccezionale proprietà. Avendo già dato prova di sé nella gestione di altri grandi domini di Saint-Émilion, la famiglia Moueix si è impegnata a ripristinare la grandezza di Château Belair Monange, preservandone il patrimonio e l'eccezionale qualità.

Il terroir di Château Belair Monange gioca un ruolo fondamentale nella qualità dei... Vedi altro...

Note di critica professionale Château Belair Monange 2014.

Wine Spectator
95/100
Wine Enthusiast
96/100
Jancis Robinson
17.5/20
Falstaff
93/100
Vinum Wine Magazine
18/20
Wine Cellar Insider - J. Leve
94/100

Descrizione Château Belair Monange 2014

Colore super rubino con riflessi leggermente velati, La robe è brillante e profondo.

Al naso, il vino si offre a noi con note di frutta matura. Una sottile miscela di ciliegia, mora e ribes nero. Le spezie dolci aggiungono complessità al bouquet.

Al palato, la struttura è ben equilibrata. L'attacco è morbido e il palato medio cremoso.

Il frutto presente al naso si rivela con maggiore intensità. La finezza dei tannini ci accompagna fino al finale persistente e molto aromatico

Caricamento ...