Chat with us, powered by LiveChat

Albert Bichot Domaine du Pavillon Beaune Premier Cru "Clos des Mouches" 2017

Bourgogne - Beaune - Premier Cru - Albert Bichot

Un "Clos des Mouches" da gustare con il pesce ocarne bianca.

75,55 $
Bottiglia da 0,75 l
Non disponibile
Avvisami quando disponibile

Consegna gratuita da 300€ in Europa e da 1000 €/$ in USA

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Chardonnay 100%
Albert Bichot

Albert Bichot

Le radici di questa famiglia della Borgogna risalgono al Medioevo.la Casa fu fondata solo nel 1831 da Bernard Bichot a Monthélie, ma fu Albert Bichot, nome attuale della Casa, a trasferirla definitivamente a Beaune nel 1912, nel cuore della Borgogna, non lontano dalle prestigiose mura degli Hospices de Beaune, dove ogni anno si svolgono le rinomate vendite all'asta

La casa possiede attualmente i Domaines de Long-Depaquit en Chablis (65 ettari), du Clos-Frantin en Nuits-Saint-Georges (7,3 ettari), as Château-Gris (3. 5 ettari), du Pavillon in Pommard e pochi altri ma non classificati come Grand o Premier Cru che la nostra casa, fedele alla sua Carta, non ha mantenuto nella sua lista di vini di Borgogna.5 ettari), du Pavillon a Pommard e alcuni altri ma non classificati come Grand o Premier Cru che la nostra casa, fedele alla sua Carta, non ha mantenuto nella sua lista di vini borgognoni.

Dopo un'attenta gestione dei vigneti, condivisa con i nostri fornitori viticoli, e una vendemmia meticolosa, i vini vengono affinati in barrique per 12-18 mesi. Queste botti sono di diversa origine (Tronçais, Allier...), età e tostatura, e vengono utilizzate in base alle loro specificità per invecchiare il vino in modo ottimale. È un'arte che solo i discendenti di queste antiche famiglie borgognone conoscono e che si tramandano l'un l'altro come un'eredità preziosa.

Albert Bichot non è solo un patrimonio enologico personale, ma anche un patrimonio di relazioni strette con i viticoltori-consegnatari della Borgogna. È anche un patrimonio di conoscenze tramandate da molti secoli. È una diversità che suscita ammirazione.

Note di critica professionale Albert Bichot Domaine du Pavillon Beaune Premier Cru "Clos des Mouches" 2017.

Wine Spectator
93/100

Descrizione Albert Bichot Domaine du Pavillon Beaune Premier Cru "Clos des Mouches" 2017

Non sono state le mosche ma le api e la presenza, nei tempi antichi, di alveari su questo clima del sud di Beaune, che sovrasta Pommard, a dargli questo nome.

Il "Clos des Mouches" è una delle perle della Borgogna, certamente al livello di un grand cru. Infatti, la sua posizione sulla collina gli conferisce molta precisione e purezza.

Le note di fiori bianchi, miele e cera fanno già presagire un vino di alta qualità. Il palato è filante, cesellato e di incomparabile lunghezza.

Caricamento ...