Chat with us, powered by LiveChat

Grosperrin 1970

Cognac - Petite Champagne - Vintage ▾ - Grosperrin
276,51 $
Bottiglia da 0,70 l con custodia
In magazzino
Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Grosperrin

Grosperrin

Il Cognac Grosperrin è un nome che risuona di eccellenza e tradizione nel mondo del Cognac. Questa azienda a conduzione familiare, fondata da Jean Grosperrin, è rinomata per il suo impegno nell'artigianato e per l'eccezionale qualità dei suoi Cognac. Con una storia che risale a oltre due secoli fa, il Cognac Grosperrin è il frutto di una passione tramandata di generazione in generazione.

La storia della famiglia Grosperrin inizia all'inizio del XIX secolo, quando Jean Grosperrin, un commerciante di vini, iniziò a produrre e commerciare Cognac. Da allora, la famiglia ha sviluppato un'esperienza unica nella selezione di Cognac eccezionali dai migliori domini della regione.

Ciò che distingue il Cognac Grosperrin è la sua risoluta attenzione alla qualità e all'autenticità. A differenza delle grandi case di Cognac che producono miscele, Grosperrin si concentra sull'acquisto e sulla maturazione di Cognac provenienti da piccole distillerie artigianali. Questi Cognac sono invecchiati in botti di rovere nelle cantine tradizionali della regione di Cognac, dove il clima mite e oceanico gioca un ruolo essenziale nel processo di maturazione.

Il terroir della regione di Cognac è un elemento chiave nella qualità dei Cognac Grosperrin. I vigneti si trovano su terreni calcarei, che conferiscono alle uve una ricchezza minerale unica. Inoltre, il clima mite, mitigato dall'influenza dell'Oceano Atlantico, favorisce una maturazione lenta e costante delle uve, consentendo lo sviluppo... Vedi altro...

Descrizione Grosperrin 1970

Come i Petite Champagne 1973 e 1969, questo Cognac Millésimé proviene da una famiglia di notai stabilitasi a Cognac da diverse generazioni.

Questo Petite Champagne 1970 faceva parte della proprietà del padre, che aveva lasciato in eredità le sue scorte alla moglie e al figlio, notaio come lui. *

Il padre aveva acquistato questo lotto da uno dei suoi clienti, un'importante distilleria nella zona di Châteauneuf.

La vendemmia del 1970 fu incredibile in termini di volume e come tale viene talvolta indicata come la prima vendemmia "moderna" ottenuta a Cognac.

All'epoca fu definita la "vendemmia del secolo". La storia ha dimostrato che da allora ci sono state molte altre "vendemmie del secolo"!

Colore ambrato.

Al naso, salendo dritto e diretto, si percepisce immediatamente che si tratta di un Cognac impetuoso.

Le seconde note olfattive sono speziate (chiodi di garofano, cannella, noce moscata), con note di cuoio e buccia d'arancia. Queste note diventano più intense con l'aerazione.

Al palato, un attacco pulito e potente. Consistenza oleosa. Aromi di prugna, noce, Natale inglese (Christmas pudding).

Nel finale, potenza diretta ma gentile, leggera acidità. Cognac abbastanza roveroso, ma il legno è ben digerito.

Per gli amanti dei Brut da botte e dei Cognac schietti, senza compromessi.

Caricamento ...