Chat with us, powered by LiveChat
FiD's+5%

Château Latour-Martillac 2019 - Blanc

Bordeaux - Pessac-Léognan - Cru Classé de Graves - Château Latour-Martillac

Grand Cru Classé de Graves.

32,40 $
Bottiglia da 0,75 l
Non disponibile
Avvisami quando disponibile
Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Sauvignon Blanc 58%
Semillon 42%
Château Latour-Martillac

Château Latour-Martillac

È impossibile parlare dei grandi vini più affascinanti di Pessac-Léognan senza menzionare Château Latour-Martillac. Lo Château deve il suo nome alla torre che si erge nel suo cortile d'onore, vestigia di una fortezza costruita a Martillac nel XII secolo dagli antenati del filosofo e viticoltore Montesquieu.

Il Domaine fu acquistato nel 1871 da Edouard Kressmann, un commerciante di vini di Bordeaux.

Grand Cru Classé in rosso e in bianco nella classificazione delle Graves del 1953, oggi sono i fratelli Tristan e Loïc Kressmann ad essere al timone, continuando la tradizione di famiglia di privilegiare sempre la qualità rispetto alla resa su questo autentico terroir.

Il vigneto di Château Latour-Martillac si estende su 55 ettari di eccezionale collina ghiaiosa dei Pirenei.

- I vitigni rossi sono 55% Cabernet Sauvignon, 40% Merlot e 5% Petit Verdot. Il Grand Vin viene invecchiato per 16-18 mesi in botti di rovere francese, di cui il 40% nuove. Lagrave-Martillac è il Secondo vino rosso.

 - I vitigni bianchi sono 60% Sauvignon blanc e 40% Sémillon. Il grand vin blanc viene affinato per 15 mesi in botti di rovere francese, di cui il 25% nuove. Lagrave-Martillac è il secondo vino bianco.

I vini di Château Latour-Martillac sono particolarmente eleganti, offrono una struttura sontuosa, grande armonia e intensità aromatica sia in rosso che in bianco.

Descrizione Château Latour-Martillac 2019 - Blanc

Questo Graves Grand Cru Classé è costruito su terreni argillo-calcarei esposti sul versante orientale, garantendo un'esposizione ottimale per i vitigni bianchi, 60% Sauvignon Blanc e 40% Semillon.

Il vino è stato invecchiato per 15 mesi sui suoi lieviti, di cui 11 mesi in botti di rovere francese.

Il colore è chiaro e brillante, con riflessi verde chiaro.

Il naso è discreto con note di agrumi come il limone di Mentone o il pompelmo rosa della Florida, frutti gialli come le pesche di vite, pere, prugne mirabelle e nocciole, mandorle grigliate, frutta secca...

Il palato è rotondo, ampio, soave, con aromi di frutta molto matura. Il finale è fresco, energico e teso.

Le bottiglie devono essere conservate in una cantina, lontano dalla luce e dal rumore, con un livello di umidità ottimale del 70%.

È un vino da invecchiamento, e il suo picco attuale durerà probabilmente ancora per qualche anno.

Temperatura di servizio: tra 12°C e 14°C.

Caricamento ...