Chat with us, powered by LiveChat

Château La Gaffelière 2005

Bordeaux - Saint-Émilion - 1er Grand Cru Classé B - Château La Gaffelière

1° Grand Cru Classé B Saint-Emilion

145,33 $
Bottiglia da 0,75 l
In magazzino

Consegna gratuita da 300€ in Europa e da 1000 €/$ in USA

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Merlot 80%
Cabernet Franc 15%
Cabernet Sauvignon 5%
Château La Gaffelière

Château La Gaffelière

Un vino molto pregiato che riflette il meglio prodotto sulla Rive droite di Bordeaux, ecco Château La Gaffelière. Incastonato tra le colline di Pavie e Ausone, a sud del villaggio di Saint-Emilion, le prime tracce di questo vigneto del Domaine risalgono all'antichità romana, come testimoniano i resti scoperti nel 1969

Prende il nome da "Gaffets", un termine usato per indicare i lebbrosi nel Medioevo, quando Saint-Emilion ospitava un lebbrosario. A quel tempo, la maggior parte di loro portava un bastone, il "gaffe", che usavano per chiedere l'elemosina e spostarsi.

Da oltre tre secoli la tenuta è governata dalla famiglia de Malet-Roquefort, che continua a sviluppare il terroir con passione ed energia, annata dopo annata.

Lo Château La Gaffelière è stato nominato Premier Grand Cru Classé non appena è stata creata la classificazione di Saint-Emilion nel 1955. Grazie all'alta reputazione dei suoi vini, manterrà questa distinzione fino all'annata 2021 compresa. All'inizio del 2022, il Domaine sceglierà di ritirarsi dalla classificazione, la cui prossima edizione sarebbe stata ufficializzata nel settembre dello stesso anno. Pertanto, a partire dalla vendemmia 2022, l'etichetta dello Château La Gaffelière riporterà solo la denominazione Saint-Emilion Grand Cru. 

Lo Château La Gaffelière dispone di un vigneto di 22 ettari esposto completamente a sud, distribuito sui... Vedi altro...

Note di critica professionale Château La Gaffelière 2005.

Wine Advocate - Robert Parker
96/100
James Suckling
95/100
Wine Spectator
93/100
Jancis Robinson
16/20
Vinous - A. Galloni
95/100
La Revue du Vin de France
17.5/20

Descrizione Château La Gaffelière 2005

L'annata 2005 ha riunito tutte le condizioni necessarie per la nascita di grandi vini rossi per l'intero vigneto di Bordeaux. Dettata da una siccità eccezionale e da un forte caldo in primavera e in estate, senza eccessi, tutto è stato favorevole a un processo di maturazione eccezionale per le diverse varietà di uva della proprietà.

Assemblaggio dell'annata 2005: 80% Merlot, 15% Cabernet Franc, 5% Cabernet Sauvignon.

La veste è di un bel colore scuro, con riflessi rubino brillante.

Il naso è frizzante, con note di frutti neri in confettura, ribes nero e pancetta affumicata, seguite da legno fuso, cuoio e frutti in confettura.

Al palato è altrettanto seducente, con sapori di bacche nere stufate e arrosto. I tannini setosi e fusi gli conferiscono grande complessità e freschezza. Si allunga con precisione fino a un finale lungo e persistente. Uno Château La Gaffelière ancora giovane e brillante.

Abbinamento cibo-vino:

Lo Château La Gaffelière 2005 si abbina perfettamente a cosciotti di cinghiale confit, noci di vitello della Corrèze arrostite con burro di Bresse, tagliata di manzo al fuoco di legna o lepre à la royale con tartufo nero del Périgord.

Per l'abbinamento con il formaggio, scegliete formaggi pressati non cotti: Edam, Gouda, Saint-Nectaire, Morbier, Tomme de Savoie o Salers.

Per il dessert, l'abbinamento sarà squisito con un entremets pralinato, una torta a strati tipo tiramisù o la crostata extra di nocciole di Guillaume Mabilleau.

Potenziale di invecchiamento e degustazione:

Lo Château La Gaffelière 2005 può essere conservato per altri dieci anni in cantina grazie al suo eccellente potenziale di invecchiamento. Il suo apice sarà raggiunto tra il 2030 e il 2035.

Ma si presta magnificamente a essere degustato oggi, se viene preparato correttamente. A tal fine, la sera precedente è necessario riporre la bottiglia nel locale di servizio a una temperatura compresa tra i 15 e i 18°C. Aprire e travasare la bottiglia idealmente 5-6 ore prima della degustazione.

Le bottiglie vanno conservate in cantina, al riparo dalla luce, coricate, a un grado igrometrico ottimale del 70%.

Caricamento ...