Chat with us, powered by LiveChat

Château Dassault 2016

Bordeaux - Saint-Émilion - Grand Cru Classé - Château Dassault

Saint-Emilion Grand Cru Classé nel 2006

51,02 $
Bottiglia da 0,75 l
Non disponibile
Avvisami quando disponibile

Spedizione gratuita a partire da 1000€ IVA esclusa (USA e Europa) e ordine preparato entro 24 ore.

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Merlot 73%
Cabernet Franc 22%
Cabernet Sauvignon 5%
Château Dassault

Château Dassault

Lo Château Dassault è stato promosso a Grand Cru Classé nell'edizione 1969 della classificazione di Saint-Emilion.

Lo Château Dassault ha un vigneto di 24 ettari piantato su antichi terreni sabbiosi e sabbie su argilla con presenza di scorie di ferro. I vitigni sono 75% Merlot, 20% Cabernet Franc e 5% Cabernet Sauvignon. I vini vengono affinati per 14-18 mesi in botti di rovere francese, di cui il 70% nuove.

La proprietà produce un vino Second, D de Dassault.

Il Château Dassault fornisce vini di grande raffinatezza, in cui si esprimono la purezza del frutto, la freschezza e la voluttà, impressa con la sublimazione di questo eccezionale terroir.

Note di critica professionale Château Dassault 2016.

Robert Parker
93/100
James Suckling
93/100
Wine Spectator
93/100
Jancis Robinson
15.5/20
Vinous - A. Galloni
93/100

Descrizione Château Dassault 2016

L'annata 2016 è un'ottima annata vinicola a Bordeaux, avendo dato vita a una vendemmia molto qualitativa. Il clima di giugno è stato molto favorevole per una fioritura omogenea e un buon inizio della crescita della vite. L'estate secca e soleggiata, le notti leggermente più fresche di agosto e, infine, la bella stagione tardiva di inizio settembre sono stati tutti elementi che hanno favorito una buona maturazione delle uve.

Assemblaggio dell'annata 2016: 73% Merlot, 22% Cabernet Franc, 5% Cabernet Sauvignon.

La veste è di un bel colore rosso scuro, ornato da sottili riflessi violacei.

Il naso è particolarmente complesso, con note di amarena, frutti di bosco e cedro, arricchite da un tocco di gariga e pepe.

L'attacco è sottile e rivela un vino rotondo e carnoso, sostenuto da tannini maturi e finemente cesellati. Offre sapori freschi di bacche rosse e mentolo, evolvendo in profondità e precisione fino a un finale lungo, setoso e vibrante.

Abbinamento cibo-vino:

Lo Chateau Dassault 2016 si abbina bene a fettine di cervo con funghi, manzo in crosta di peperoni, vitello mignon con tartufi cotti allo spiedo, agnello da latte affumicato o piccione allo spiedo.

Per l'abbinamento con i formaggi, scegliete formaggi pressati non cotti: Edam, Gouda, Saint-Nectaire, Morbier o Salers.

Per il dessert, terminate con un bignè pralinato come il Paris-Brest, una torta di pere e caramello o una crostata al caffè.

Potenziale di conservazione e degustazione:

Lo Chateau Dassault 2016 può ancora sfruttare appieno il suo potenziale di invecchiamento e attendere in cantina. Raggiungerà il suo apice tra il 2030 e il 2035.

Ma può benissimo essere gustato oggi. A tal fine, si consiglia di aprire e decantare la bottiglia idealmente da 3 a 4 ore prima della degustazione, a una temperatura ambiente compresa tra i 15 e i 18°C.

Le bottiglie saranno conservate in cantina, al riparo dalla luce, in posizione coricata, a un grado igrometrico ottimale del 70%.

Caricamento ...