Chat with us, powered by LiveChat

Rare Rosé 2012

Champagne - Brut - Rosé - Rare

Un cofanetto in edizione limitata da gustare in occasioni speciali.

362,53 $
Bottiglia da 0,75 l
In magazzino

Spedizione gratuita a partire da 1000€ IVA esclusa (USA e Europa) e ordine preparato entro 24 ore.

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Chardonnay 70%
Pinot Noir 30%
Casa
Rare

Rare

Fu Florens-Louis Heidsieck, originario della Westfalia, a fondare nel 1785 a Reims la casa di commercio di tessuti e vini Champagne Heidsieck et Cie. Ebbe persino il privilegio di presentare il suo vino alla regina francese Maria Antonietta.

Quando Florens-Louis Heidsieck morì nel 1828, suo nipote Christian Heidsieck rilevò l'attività in società con Henri-Guillaume Piper. L'azienda crebbe rapidamente, ma nel 1835 Christian Heidsieck morì e sua moglie si risposò con Henri-Guillaume Piper, che diede il suo nome all'azienda, ora Piper-Heidsieck.

Descrizione Rare Rosé 2012

Si tratta di uno champagne virtuoso elaborato come una sinfonia dall'assemblaggio di vini provenienti da vigneti Grands e Premiers Crus coltivati per il 70% a chardonnay e per il 30% a pinot nero.

Si tratta di uno champagne brut proveniente esclusivamente dalla vendemmia 2012, un'annata riconosciuta come una grande annata d'eccezione grazie alle condizioni climatiche ottimali durante il germogliamento e la fioritura seguite dalla vendemmia in giornate molto soleggiate, dopo un'eccezionale maturazione degli acini.

Il colore è rosa, occhio di pernice, con timidi riflessi blu.

Naso: il primo attacco è di fiori primaverili bianchissimi come il tiglio, il biancospino, mescolati, nella seconda percezione, a sentori di piccoli frutti rossi come la ciliegia burlat, la mara des bois, il lampone bianco e la polpa di litchi su un finale profumato di spezie, vaniglia e nocciole tostate.

Il palato: è di un'ampiezza maestosa che sottolinea i profumi di piccoli frutti rossi con un finale leggero di zenzero, curcuma, pepe bianco con eleganti tocchi di fiori bianchi. Il finale del Rare Rosé Millésime 2012 offre una tavolozza ampia e molto equilibrata di rare sensazioni olfattive e gustative.

Abbinamento enogastronomico: servire tra i 10-12°C con medaglioni di aragosta o astice blu del Mar d'Iroise o delle Isole del Canale, Jersey e Guernsey.

Perfetto anche con un consommé di pomodoro fresco aromatizzato al basilico. Molto elegante come dessert: con un nage di frutti rossi aromatizzato alle spezie accompagnato da speculoos.

Le bottiglie vanno conservate in una cantina al riparo dalla luce e dai rumori con un grado igrometrico di circa il 70%.

Si consigliano assaggi successivi per misurarne l'evoluzione olfattiva e gustativa fino al suo asintoto qualitativo.

Caricamento ...