Chat with us, powered by LiveChat

Louis Jadot Domaine Gagey Clos-Saint-Denis Grand Cru 2016

Bourgogne - Clos-Saint-Denis - Grand Cru - Louis Jadot
244,66 $
Bottiglia da 0,75 l
Non disponibile
Avvisami quando disponibile

Consegna gratuita da 300€ in Europa e da 1000 €/$ in USA

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Pinot Noir 100%
Louis Jadot

Louis Jadot

Louis Henry Jadot fondò la famosa Maison che porta il suo nome nel 1859. Tuttavia, dobbiamo risalire al 1826, quando la famiglia Jadot, proveniente dal Belgio, acquistò il Clos des Ursules, per trovare le prime radici di questa famiglia in Borgogna.

Nel 1900 gli successe Jean-Baptiste Jadot, che investì molto nei vigneti della Borgogna, tra i quali acquisì parte di Corton-Charlemagne e Chevalier-Montrachet les Demoiselles, solo per citare i più rinomati.

Nel 1985, Madame Jadot decise di vendere la Maison alla KoBrand Company, il loro importatore negli USA.

A tutt'oggi, la Maison Jadot ha sede a Beaune, nel Couvent des Jacobins e nello Château di Jacques, famosi in tutto il mondo.

I climats, un vero e proprio mosaico, che punteggiano i vigneti della Borgogna e che appartengono alla Maison Jadot, si estendono per circa quindici ettari. Questi climats "di casa" sono ancora coltivati secondo il "méthode traditionnelle raisonnée": niente aratura profonda, ma lavoro di superficie e talvolta un cavallo per le viti meno accessibili.

Descrizione Louis Jadot Domaine Gagey Clos-Saint-Denis Grand Cru 2016

Il Grand Cru 2016 Clos Saint-Denis della Maison Louis Jadot incarna con eleganza e profondità l'essenza della denominazione Morey-Saint-Denis, la più piccola denominazione comunale della Côte de Nuits. Questo terroir Grand Cru, incastonato tra quelli di Gevrey-Chambertin e Chambolle-Musigny, conferisce ai vini che produce un perfetto equilibrio tra potenza e finezza, riflesso del suo terreno argilloso-calcareo arricchito di ossido di ferro e marna.

Nel prestigioso sito "Clos Saint Denis" - la cui storia risale alla fondazione della Collegiata di Saint Denis de Vergy nel 1203 - i Pinot Nero sono esposti a est, beneficiando di un'insolazione ideale per raggiungere una maturazione ottimale e rivelare un vino complesso ed elegante.

La vinificazione di questo Grand Cru segue un processo meticoloso che rispetta il frutto. La vendemmia, effettuata a mano in piccole casse per preservare l'integrità delle uve, è seguita da un'attenta cernita e dalla diraspatura. La macerazione avviene in tini aperti di legno o di acciaio inox per 3 o 4 settimane, con follature del cappello due volte al giorno durante la fermentazione. Il vino viene affinato per circa 18 mesi in botti provenienti dalla bottaia del Domaine, di cui circa un terzo nuove, permettendo così di affinare gli aromi e la struttura del vino.

Questo vino si gusta al meglio a una temperatura compresa tra 16 e 17°C e ha un impressionante potenziale di invecchiamento, che può durare fino a 30 anni.

Caricamento ...