Chat with us, powered by LiveChat
FiD's+5%

Château Pape Clément Blanc 2019

Bordeaux - Pessac-Léognan - Cru Classé de Graves - Château Pape Clément

Grand Cru Classé de Graves.

126,02 $
Bottiglia da 0,75 l
In magazzino
Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Sauvignon Blanc 46%
Semillon 40%
Sauvignon gris 14% (%) (%) (%)
Château Pape Clément

Château Pape Clément

Lo Château Pape Clément è una delle più antiche proprietà del vigneto di Bordeaux, con sette secoli di storia e nata dalla passione di un papa. Fu alla fine del XIII secolo che Bertrand de Goth ricevette dal fratello Bréaud de Goth, come dono per la sua nomina ad arcivescovo di Bordeaux, una proprietà situata a Pessac coltivata a vite. 

Bertrand de Goth fu eletto Papa nel 1305 e prese il nome di Clemente V. Ribattezzò il suo Domaine Pope Clement. 

Grand Cru Classé in rosso nella classificazione delle Graves del 1953, il Domaine appartiene all'imprenditore bordolese Bernard Magrez dal 1983. Con determinazione e passione, ha condotto Pape Clément nella sfera dei più grandi vini di Bordeaux. Rispetto per l'ambiente, utilizzo di droni per seguire l'evoluzione delle viti, vinificazione su misura, dalla vigna alla cantina nulla è lasciato al caso per garantire l'espressione del potenziale di questo eccezionale terroir.

Le Château Pape Clément è un vigneto di 63 ettari piantato su un'eccezionale collina di ghiaia pirenaica. 

- I vitigni a bacca rossa sono 56% Cabernet Sauvignon, 40% Merlot e 4% Cabernet Franc. Il Grand Vin viene invecchiato per 16-18 mesi in botti di rovere francese, di cui il 70% nuove. Clémentin de Pape Clément è il Secondo vino rosso.

 - I vitigni bianchi sono 74% Sauvignon blanc, 22% Sémillon, 3% Sauvignon gris e 1% Muscadelle.... Vedi altro...

Descrizione Château Pape Clément Blanc 2019

Un Grand Cru Classé di Pessac Léognan, situato a pochi isolati da Châteaux Haut Brion e Mission Haut Brion.
Il bouquet, un vero concerto vivace di diverse bacche rosse come il ribes nero e la mora con una presenza molto bella di spezie e tabacco della Virginia.
I tannini sono molto strutturati e setosi, il palato è elegante e concentrato.

Per inciso, la resa di quell'anno fu di sole 3.700 bottiglie per ettaro, il che spiega solo in parte l'estrema potenza e concentrazione dei sapori e degli aromi di questo vino.

Il colore è un viola scintillante.

Da decantare il giorno prima per dargli il tempo di esprimersi e rivelare le sue esplosive sfumature qualitative di sapori e aromi.
Caricamento ...