Chat with us, powered by LiveChat

Château Mouton Rothschild 2016

Bordeaux - Pauillac - 1er Grand Cru Classé - Château Mouton Rothschild

1° Grand Cru Classé nel 1973.

910,26 $
Una cassa di 1 Bottiglie (0,75L)
In magazzino

Spedizione gratuita a partire da 1000€ IVA esclusa (USA e Europa) e ordine preparato entro 24 ore.

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Cabernet Sauvignon 83%
Merlot 15%
Cabernet Franc 1%
Petit Verdot 1%
Château Mouton Rothschild

Château Mouton Rothschild

Lo Château Mouton Rothschild è noto a tutti gli amanti del vino, non solo per i suoi vini eccezionali ma anche per le sue etichette firmate da artisti a partire dall'annata 1945.

La storia di Mouton Rothschild inizia nel 1853, quando il barone Nathaniel de Rothschild acquista lo Château Brane-Mouton di Pauillac, ribattezzandolo Mouton-Rothschild. Nel 1922, il pronipote Philippe de Rothschild prese le redini dell'azienda per i successivi 65 anni, e fu lui a portare Mouton Rothschild all'apice della sua gLoira grazie alla sua determinazione e caparbietà. Una ricerca dell'eccellenza portata avanti dalla figlia, la baronessa Philippine.

Con un decreto ufficiale emanato nel 1973 da Jacques Chirac, all'epoca Ministro dell'Agricoltura, Château Mouton Rothschild sarebbe stato dichiarato quinto Ier Grand Cru Classé, accanto a Château Lafite-Rothschild, Château Haut-Brion, Château Latour e Château Margaux.

Oggi i tre figli della Baronessa Philippine gestiscono il Domaine, rimanendo sempre fedeli al lavoro del nonno e della madre. Il Domaine rimane un luogo d'arte e di bellezza, grazie alla sua spettacolare sala tini e al suo famoso Musée du Vin dans l'Art, che riunisce la mostra unica "L'Art et l'étiquette" con opere di famosi artisti contemporanei (Francis Bacon,... Vedi altro...

Note di critica professionale Château Mouton Rothschild 2016.

Robert Parker
100/100
James Suckling
100/100
Wine Spectator
98/100
Jancis Robinson
19/20
Vinous - A. Galloni
100/100

Descrizione Château Mouton Rothschild 2016

Il 2016 è una magnifica annata vinicola a Bordeaux, dove le vigne sono partite in buone condizioni grazie a una primavera mite. Dopo una fioritura omogenea a giugno grazie a un bel sole, l'estate si è rivelata calda e secca, e di conseguenza il vigneto si è evoluto in modo superbo. I bei mesi di settembre e ottobre ci hanno permesso di offrire bacche di altissima qualità enologica per una vendemmia cucita a mano.

Assemblaggio dell'annata 2016: 83% Cabernet Sauvignon, 15% Merlot, 1% Cabernet Franc, 1% Petit Verdot.

Il colore è un colore scuro molto intenso, quasi nero, con sottili riflessi granati.

Al naso rivela un sontuoso bouquet con sfumature floreali mescolate a frutti di bosco, cardamomo, tabacco biondo e legno tostato. Che spettacolo olfattivo.

L'attacco è ricco e preciso, rivelando un corpo carnoso e voluminoso in cui si susseguono strati di frutti neri, caffè e spezie. I tannini sono finemente cesellati, facendo aumentare la potenza e conferendo al contempo freschezza. Il finale è lungo, vivace e con una vivace acidità. Un grande Mouton Rothschild particolarmente riuscito.

Abbinamento cibo-vino:

Lo Château Mouton Rothschild 2016 si abbina bene a medaglioni di vitello ripieni, a uno Chateaubriand con salsa al tartufo, a un rack of lamb in crosta di erbe, a un cinghiale confit ma anche a un fagiano arrosto.

Per l'abbinamento con i formaggi, scegliere formaggi pressati non cotti: Edam, Gouda, Saint-Nectaire, Morbier, Tomme de Savoie o Salers.

Per il dessert, sarà squisito con il dessert caraibico di Yann Couvreur, una russa o una torta a strati di cioccolato.

Potenziale di invecchiamento e degustazione:

Lo Château Mouton Rothschild 2016 ha un enorme potenziale di invecchiamento. Può attendere in cantina ancora diversi anni per affinarsi. Il suo apice sarà raggiunto tra il 2036 e il 2040.

Tuttavia, può essere meravigliosamente apprezzato al suo vero valore adesso. A tal fine, è necessario porre la bottiglia la sera prima nel locale di servizio a una temperatura compresa tra i 15 e i 18°C e aprirla. In caso contrario, aprirla e decantarla idealmente 6-7 ore prima della degustazione.

Le bottiglie vanno conservate in cantina in un luogo buio, in posizione coricata, con un grado igrometrico ottimale del 70%.

Caricamento ...