Chat with us, powered by LiveChat

Dom Pérignon Vintage 1990

Champagne - Brut - Premier Cru - Dom Pérignon
618,90 $
Purtroppo non siamo in grado di spedire questo prodotto nel vostro paese.

Consegna gratuita da 300€ in Europa e da 1000 €/$ in USA

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Dom Pérignon

Dom Pérignon

Uno Champagne eccezionale che non ha bisogno di presentazioni, che invita a un viaggio spazio-temporale che riserva ogni volta una nuova sorpresa gustativa, tale è la caratteristica della Maison Dom Pérignon.

Primo Champagne di prestigio ad essere commercializzato nel 1936, deve il suo nome al monaco benedettino Pierre Pérignon che nel XVII secolo officiava come cantiniere presso l'Abbazia di Hautvilliers e che altro non è che il precursore del famoso metodo Champagne.oggi, Dom Pérignon è uno dei nomi più famosi della Champagne, sinonimo di perfezione e raffinatezza, che ha la particolarità di essere uno Champagne esclusivamente Millésimé, prodotto in annate considerate eccezionali per la regione.

L'annata scelta per la sua prima uscita fu lo splendido 1921, e da allora sono state commercializzate in totale 41 annate.

Qual è la storia della Maison Dom Pérignon?

Sotto il famoso stemma dell'etichetta c'è un uomo, il monaco benedettino dell'Abbazia di Hautvilliers Pierre Pérignon (1638-1715), conosciuto come Dom Pérignon. Essendo stato messo a capo del vigneto dell'abbazia in questione, si era posto l'obiettivo di produrre il miglior vino possibile. Da autodidatta, fu all'origine della particolare arte dell'assemblaggio di diverse annate e varietà di uve, grazie alla sua sensibilità assertiva e al suo sicuro talento di degustatore.per la cronaca, fece sua... Vedi altro...

Note di critica professionale Dom Pérignon Vintage 1990.

Wine Advocate - Robert Parker
98/100
Jancis Robinson
18/20
Jean-Marc Quarin
92/100

Descrizione Dom Pérignon Vintage 1990

Dom Pérignon è esclusivamente uno Champagne Millésimé, che si reinventa ogni anno. Ma Dom Pérignon è anche 3 diversi momenti di sviluppo, 3 diverse fasi di invecchiamento che rivelano le caratteristiche proprie della cuvée senza mai negarne la personalità. Innanzitutto c'è la prima pienezza, quella dell'energia, che si rivela dopo un minimo di sette anni di maturazione sui lieviti. Sono le cuvée Vintage. La seconda pienezza, denominata P2, è il momento dell'intensità, dopo un minimo di dodici anni di maturazione sui lieviti, la tavolozza aromatica del vino è amplificata. La terza pienezza, denominata P3, arriva dopo almeno 20 anni di invecchiamento, ed è quella della complessità e della profondità.

L'uvaggio (Secret) varia per ogni cuvée a seconda dell'annata, ma rimane vicino a una divisione paritaria tra Chardonnay e Pinot Nero (con una piccolissima maggioranza di Chardonnay). Le uve provengono da Grands Crus come Aÿ, Bouzy, Verzenay, Mailly, Chouilly, Cramant, Avize, Mesnil sur Oger ... e da un Premier Cru, Hautvillers, il famoso villaggio dove viveva Dom Pérignon, un monaco dell'abbazia locale, enologo notevole per il suo lavoro all'epoca.

Le prime cuvée, Vintage, esistono dall'annata 1921; per il 1990, si può parlare di un anno difficile. Dopo un inverno mite, la fioritura si svolse in condizioni difficili, con basse temperature e piogge. L'estate torrida che ne è seguita si è protratta fino alla vigilia della vendemmia, quando sono iniziate a cadere abbondanti piogge. La vendemmia ha prodotto bacche succose a maturazione ottimale. I vini che ne derivano sono eccezionali per qualità e omogeneità.

Al naso offre aromi intensi e delicati di gelsomino e zenzero candito, e alcune note più calde, sicuramente dovute all'annata, di cannella e tostatura. Il palato è incredibilmente ampio, deciso e fine allo stesso tempo, offrendo un concentrato di miele, noci, torta di mele e spezie dolci. Il finale setoso e lungo ricorda gli agrumi canditi, e le bollicine ancora notevolmente vivaci affermano una sorprendente giovinezza per questo vino.

Una persillé di aragosta con tartufi è il compagno ideale per questo Dom Pérignon Millésimé 1990, ma anche un filetto di rombo beurre blanc sarà entusiasmante.

Caricamento ...