Chat with us, powered by LiveChat

Audry Exception

Cognac - Fine Champagne - Hors d'âge - Audry
326,97 $
Bottiglia da 0,70 l con custodia
In magazzino
Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Casa
Audry

Audry

Un nome del passato e quello di un'antica famiglia quasi sempre legata alla storia di Cognac, alcune delle cui radici affondano a Saintes.

Fondata nel 1878 da Auguste Edmond Audry a Cognac, la Maison Audry produce Cognac di qualità incomparabile, apprezzati dagli intenditori di tutto il mondo. Con un patrimonio ricco di know-how, l'azienda si è distinta per la padronanza della doppia distillazione Charentaise e per la meticolosità delle sue miscele, costruendo una reputazione che oggi va oltre i confini.

Nel 1905, la seconda generazione della famiglia Audry ha creato la propria cantina e il proprio laboratorio per sostenere lo sviluppo dell'azienda. Henri, nipote del fondatore, ha navigato nelle acque agitate degli anni tra le due guerre e della seconda guerra mondiale, durante la quale la città di Cognac si trovava in una zona occupata. Alla sua morte, nel 1955, le preziose Réserve di acquaviti furono lasciate a riposo fino a quando il figlio Bernard rilanciò la casa nel 1984, risvegliando una collezione che in quasi 30 anni era diventata un tesoro eccezionale. Accompagnato dalla moglie Michelle, Bernard Audry porta la complessità aromatica dei Cognac della casa sulle migliori tavole francesi e non solo. La precisione delle miscele e la qualità dei... Vedi altro...

Descrizione Audry Exception

Un eccezionale assemblaggio di acquaviti provenienti dai terroir della Petite e della Grande Champagne (rispettivamente 40/60%), vecchie vigne di età compresa tra i 40 e i 60 anni.

All'inizio dell'invecchiamento, un breve passaggio in barrique nuove in Extra farà emergere nobili note empireumatiche e vanigliate. Poi, l'acquavite trasferita in botti vecchie continuerà il suo sviluppo in una cantina umida per favorire la sua rotondità e accentuare i ranci.

Il naso è ricco, complesso e potente: note speziate di cannella, vaniglia, delicate sfumature legnose di rovere vecchio, scatola di sigari e sottobosco. I lusinghieri sentori di rancio sono un compagno costante. Si aggiungono note di marzapane, frutta candita e torrone, rivelando uno straordinario equilibrio tra gourmandise e freschezza.

Al palato, tutto è dolcezza e delicatezza, con un alcol molto ben fuso. I ranci si liberano e rivelano tutta la loro complessità, le note gourmand percepite al naso ci raggiungono sottilmente. Noci, prugne, caffè e cacao si rivelano in ondate successive.

Un Cognac di incredibile complessità e lunghezza al palato.

Caricamento ...