Chat with us, powered by LiveChat

Roger Brun 4 Nuits Brut Nature Rosé de Saignée 2017 Grand Cru

Champagne - Brut nature - Grand Cru - Rosé de saignée - Roger Brun

"4 notti" si riferisce al tempo di macerazione del succo d'uva.

56,76 $
Bottiglia da 0,75 l
In magazzino

Consegna gratuita da 300€ in Europa e da 1000 €/$ in USA

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Pinot Noir 100%
Roger Brun

Roger Brun

Lo Champagne Roger Brun è una rinomata casa di Champagne a conduzione familiare, il cui nome è sinonimo di eccellenza e passione per l'arte della vinificazione dello Champagne. Fondata da Roger Brun, questa maison perpetua una tradizione vinicola secolare e valorizza il terroir unico della regione dello Champagne.

La storia della famiglia Brun risale a diverse generazioni fa, quando Roger Brun, appassionato viticoltore, decise di creare la propria maison di Champagne nel 1952 ad Ay, nella prestigiosa regione della Montagne de Reims. Fin dall'inizio, Roger Brun si prefiggeva di produrre Champagne di qualità eccezionale, prestando particolare attenzione a ogni fase del processo, dalla vite alla bottiglia.

Nel corso degli anni, la famiglia Brun ha trasmesso il proprio know-how e la propria eredità enologica e la Maison Champagne Roger Brun ha sviluppato una reputazione invidiabile nel mondo dello Champagne. Oggi la casa è ancora gestita dai membri della famiglia Brun, che perpetuano con orgoglio i valori di qualità, autenticità e rispetto del terroir.

Il terroir è un elemento fondamentale per la qualità degli Champagne Roger Brun. I... Vedi altro...

Descrizione Roger Brun 4 Nuits Brut Nature Rosé de Saignée 2017 Grand Cru

Questo è uno champagne brut nature proveniente esclusivamente dal vigneto di Aÿ classificato Grand Cru. È un blanc de noirs, composto esclusivamente da uve Pinot Noir al 100% e le viti sono esposte a sud, un'esposizione ottimale per la maturazione delle uve al momento della raccolta.

Il 70% delle uve proviene da vigne giovani per fornire freschezza e il 30% da vigne vecchie per la struttura aromatica e la rotondità, dando al vino un buon equilibrio.

La vinificazione è fatta secondo il principio del "Rosé de Saignée" che consiste nel lasciar macerare il succo d'uva appena raccolto per 4 notti, da cui il nome "Rosé de Saignée", che dà al vino il suo colore rosato brillante con riflessi ambrati

Al naso come al palato: eleganti sentori di scorza di agrumi finemente mescolati a note di gelatina di bacche rosse come il lampone o la fragola di Plougastel o la Mara des Bois. Bei sentori di piccoli ribes rossi e bianchi e di scorza di cedro.

Abbinamento: da servire tra 10-12°C con una chiffonade di prosciutto di Bayonne o di Pata Negra spagnolo o con salmone affumicato come antipasto Ottimo con pesce alla griglia o formaggi morbidi come il chaource o la fourme d'Ambert.

Bottiglie posate da conservare in una cantina al riparo dalla luce e dal rumore con un grado igrometrico di circa il 70%. Suggeriamo assaggi successivi per misurare la sua evoluzione fino al suo picco qualitativo.

Caricamento ...