Chat with us, powered by LiveChat

Château Saint-Pierre 2022

Bordeaux - Saint-Julien - 4ème Grand Cru Classé - Château Saint-Pierre
173,51 $

Format et conditionnement

Non disponibile
Avvisami quando disponibile
Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Cabernet Sauvignon 80%
Merlot 12%
Cabernet Franc 6%
Petit Verdot 2%
Château Saint-Pierre

Château Saint-Pierre

Discretamente incastonato nel cuore della denominazione Saint-Julien, Château Saint-Pierre rivela un nettare dal fascino insospettato. Archivi risalenti al 1693 attestano l'esistenza del Domaine, che allora si chiamava Serançan. Fu acquistato dal barone di Saint-Pierre durante il regno di Luigi XV e, a seguito di diverse successioni, fu smembrato e disperso.

Poi, nel 1982, con passione e tenacia, Henri Martin ricostituì lo Château così come era conosciuto nel 1855, anno in cui gli fu conferito il titolo di Quarto Grand Cru Classé nella classificazione dei vini del Médoc formalizzata per l'Esposizione Universale di Parigi.

Lo Château Saint-Pierre occupa un vigneto di 17 ettari, piantato con il 75% di Cabernet Sauvignon, il 15% di Merlot e il 10% di Cabernet Franc. I terreni sono ghiaiosi di origine günziana, con sottosuoli sabbiosi-argillosi. I vini vengono affinati per 14-16 mesi in botti di rovere, di cui il 50% nuove. 

Il secondo vino del Domaine si chiama Esprit de Saint-Pierre. 

Lo Château Saint-Pierre è riconosciuto come un perfetto rappresentante dei grandi vini di Saint-Julien: complesso, rotondo e deliziosamente aromatico.

Note di critica professionale Château Saint-Pierre 2022.

James Suckling
96/100
Jancis Robinson
17/20
Decanter
94/100
La Revue du Vin de France
95/100
Jean-Marc Quarin
97/100
Wine Advocate - W. Kelley
94/100
Wine Cellar Insider - J. Leve
96/100
Wine Independent - L. Perrotti
97/100
Jeb Dunnuck
97/100
Inside Bordeaux - J. Anson
94/100

Descrizione Château Saint-Pierre 2022

Un'annata 2022 eccezionale!

Un inverno piuttosto mite nel complesso, con il classico germogliamento intorno al 20 marzo.

Lo sviluppo della vite è piuttosto rapido, e i timori di gelate primaverili saranno confermati.

Nella prima quindicina di aprile, le temperature scendono a più riprese a -4 gradi Celsius in alcuni terroir. Il mese di maggio è stato fortunatamente caratterizzato da un'insolazione record, da scarse precipitazioni e da temperature miti, che hanno portato a una rapida ripresa e crescita.

La fase di fioritura è finalmente precoce, il 31 maggio per il Merlot e il 2 giugno per il Cabernet Sauvignon, il che fa già presagire una vendemmia prima del 15 settembre.

Giugno è caratterizzato da un'ondata di caldo importante, con picchi di temperatura nella settimana dal 13 al 20, che sfiorano i 40 gradi.

Le viti si sono adattate alle alte temperature che si sono protratte da maggio e le bucce degli acini sono spesse e prive di scottature.

L'annata 2022 si presenta in salute impeccabile, con una maturazione perfetta, i vini sono di un colore cremisi molto profondo, molto aromatici e con una struttura piena e carnosa in bocca.

Sicuramente un vino per il piacere immediato che combina un'ottima cantina.

L'annata 2022 gode di una salute impeccabile, una maturazione perfetta, i vini sono di un colore cremisi molto profondo, molto aromatici e con una struttura piena e carnosa in bocca.

Sicuramente un vino per il piacere immediato che combina un'ottima cantina.

Caricamento ...