Chat with us, powered by LiveChat

Domaine Leroy Latricières-Chambertin Grand Cru 2009

Bourgogne - Latricières-Chambertin - Grand Cru - Domaine Leroy

Custodia originale in legno da 3 bottiglie.

9.451,39 $
Bottiglia da 0,75 l
In magazzino
Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Pinot Noir 100%
Domaine Leroy

Domaine Leroy

La storia della Maison Leroy ha inizio nel 1968 quando François Leroy, viticoltore e proprietario di vigneti a Pommard, Meursault, Chambertin, Musigny, Clos de Vougeot e Richebourg, decide di creare una struttura con l'obiettivo di espandersi.

Nella seconda parte del XX secolo, gli sforzi del figlio furono premiati con varie medaglie e Grands Prix sia in Francia che in Belgio. Tuttavia, è solo con l'arrivo di Henri Leroy nel 1919, la terza generazione, che le cose cambiano davvero. Pochi anni dopo, nel 1942, la Maison Leroy divenne proprietaria della metà delle azioni del Domaine Romanée-Conti. Henry avrebbe dedicato il resto della sua vita alla tenuta, dando tutto se stesso per creare il gioiello che conosciamo oggi.

Lalou Bize-Leroy, figlia di Henri e grande dama del mondo del vino di Borgogna, si unì all'avventura nel 1955. Ha seguito rapidamente le orme del padre, diventando presidente e direttore generale della Maison Leroy e co-gestore del Domaine Romanée-Conti. Assaggiatrice e conoscitrice impareggiabile dei terroir della Borgogna, si impegna sempre per ottenere il meglio. Questa ricerca della perfezione l'ha portata nel 1988 ad acquistare diversi domini e a coltivarli in modo biodinamico, diventando così una pioniera del settore.

Con 21 ettari e 66 ettari, il Domaine Leroy vanta oggi 9 Grands Crus, 8 Premiers Crus, 9 Villages e alcuni Bourgognes generici. Con i suoi terroir di razza, ci offre ogni annata cuvée confidenziali di incredibile ricchezza.

Note di critica professionale Domaine Leroy Latricières-Chambertin Grand Cru 2009.

Wine Advocate - Robert Parker
95/100
Tim Atkin
98/100
Bettane & Desseauve
19/20

Descrizione Domaine Leroy Latricières-Chambertin Grand Cru 2009

Trova qui di seguito il commento di Antonio Galloni su WineAdvocate del 30 settembre 2011: 

"The 2009 Latricieres-Chambertin explodes from the wine with layers of black fruit that totally saturate the palate.

It is a rich, dazzling Burgundy endowed with tons of class and sheer personality.

The fruit shows multiple dimensions of expression in a rich, textured style that is immensely appealing.

All of the elements build effortlessly to the big finish. Anticipated maturity: 2019-2034.

This was my first opportunity to taste the 2009s from Domaine Leroy in bottle.

Lalou Bize-Leroy was among the first, if not the first, to bottle her 2009s, so she naturally wanted to give the wines some time to recover before showing them.

The wines are stunning. Readers who have an opportunity to taste them should not hesitate.

As always, the style is one of textural richness and depth, but the2009s appear to have excellent underlying material as well.

The attention to every detail at the Domaine is quite evident in these thrilling wines.

My visit ended with a sample of the 2010 Chambertin from barrel. Why not go straight to the top? If that wine is representative of the year, Leroy fans will have another superb vintage to look forward to, although yields will be lower than the already minuscule production."

Caricamento ...