Chat with us, powered by LiveChat

Bollinger La Grande Année 2014

Champagne - Brut - Premier Cru - Bollinger

La Grande Annata 2014, tra i migliori vini (Wine Spectator).

151,91 $

Format et conditionnement

In magazzino

Spedizione gratuita a partire da 1000€ IVA esclusa (USA e Europa) e ordine preparato entro 24 ore.

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Pinot Noir 61%
Chardonnay 39%
Bollinger

Bollinger

Nel cuore del villaggio di Aÿ, la Casa di Bollinger gode di un prestigio universale non più dimostrabile, sempre alla ricerca dell'eccellenza. Ne è prova il fatto che, da un lato, la Bollinger è una delle Rare a possedere e, inoltre, a produrre le proprie uve per la produzione delle proprie annate, ma è anche l'unica ad avere ancora una bottaia in loco. 

Quest'ultima si occupa della manutenzione delle 3500 botti, alcune delle quali hanno più di 100 anni, giorno dopo giorno. Un know-how secolare che la Casa Bollinger si impegna a perpetuare.

Qual è la storia della Casa Champagne Bollinger?

Gli uomini dietro lo Bollinger

L'origine della Casa Bollinger è strettamente legata ad Athanase de Villermont (nato a Cuis nel 1763 e morto a Aÿ nel 1840), un ammiraglio dell'esercito francese che si distinse durante la guerra d'indipendenza americana e in particolare nella battaglia di Chesapeake del 29 aprile 1781. Qualche anno dopo, ereditò una grande famiglia Domaine nei pressi di Aÿ, un terroir rinomato per la qualità dei suoi vini, che non furono ufficialmente denominati "Champagne" fino alla creazione dell'Appellation d'Origine Contrôlée nel 1936.

Tuttavia, la correttezza delle sue origini aristocratiche non gli permetteva di dedicarsi a un'attività commerciale, per cui nel 1829 unì le forze con Joseph Bollinger (noto come Jacques Joseph Bollinger) e Paul Renaudin. Creò una Maison de vins de... Vedi altro...

Descrizione Bollinger La Grande Année 2014

È uno champagne che è stato vinificato in piccole botti di rovere francese e poi invecchiato nelle famose cantine gessose della casa per un invecchiamento ottimale.

È un assemblaggio straordinario di 21 cru: principalmente Aÿ e Verzenay per il Pinot Noir (65%). Le Mesnil-sur-Oger e Oiry per lo Chardonnay (35%).

Il colore è un magnifico oro di Versailles. Si tinge delicatamente di riflessi dorati, testimoniando la maturità del vino.

Al naso: note tostate, fruttate e leggermente vanigliate. Pieno ed espressivo. Albicocca, mandorla e nocciola, così come miele e cereali, si uniscono in una sinfonia di aromi.

Al palato: affermazioni delle sensazioni del naso con una notevole setosità. La sua freschezza e untuosità sono accompagnate sul finale da bellissimi amari.

Buon potenziale di invecchiamento in una cantina lontana dalla luce e dal rumore e con la bottiglia coricata, con degustazioni successive per misurare l'evoluzione del vino fino al suo picco qualitativo.

Da servire a una temperatura di circa 10 gradi, a tutto pasto con capesante, acetosa e vaniglia. Ostrica alla griglia, burro affumicato e portulaca di mare. Gallina di bosco, emulsione di patate e tartufo.

Perfetto su una crostata di albicocche o di mirtilli. Andrebbe ancora meglio su una torta al cioccolato fondente.

Caricamento ...