Chat with us, powered by LiveChat

Mailly Collection Brut Coffret Bois Héritage 2000 Magnum

Champagne - Brut - Grand Cru - Mailly
216,44 $
Magnum 1.5L con custodia
In magazzino

Spedizione gratuita a partire da 1000€ IVA esclusa (USA e Europa) e ordine preparato entro 24 ore.

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Imballaggio sicuro e assicurazione sul trasporto

Pagamento sicuro al 100%
Pagamento sicuro al 100%
Conservato in cantina climatizzata
Conservato in cantina climatizzata
Caratteristiche
Varietà d'uva
Pinot Noir 75%
Chardonnay 25%
Mailly

Mailly

Il villaggio di Mailly è stato classificato Grand Cru all'inizio del XX secolo. È qui che si trova lo Champagne Mailly, nel cuore della Montagne de Reims e a 14 km esatti dall'omonima città.

Fondata nel 1929 da alcune famiglie di viticoltori, la sua storia è decisamente peculiare e illustra l'ambizione e il dinamismo che da sempre regnano nella regione della Champagne. Oggi, la Maison Mailly continua a brillare grazie alle sue splendide cuvée che combinano finezza ed eleganza.

Quale è la storia della Maison de Champagne Mailly?

Quando la Grande Depressione colpì la Francia nel 1929, un totale di 25 famiglie di viticoltori decise di affrontarla unendo le forze. Fondarono la Société de Producteurs de Mailly Champagne e scelsero di produrre vini di Champagne utilizzando solo uve del loro villaggio classificate come Grand Cru, con l'obiettivo di esaltare questo terroir già considerato eccezionale all'epoca. Spinti da questi inizi difficili, i viticoltori riuscirono a far conoscere il loro Champagne in tutta la Francia e, a partire dagli anni '60, l'espansione commerciale della Maison Mailly divenne un grande successo.

Quale è il terroir della Maison Mailly?

Il villaggio di Mailly è circondato dai famosi Grands Crus di Ludes, Verzenay e Verzy. La Maison Mailly possiede attualmente 70 ettari di vigneto solo in questo villaggio. I vitigni... Vedi altro...

Descrizione Mailly Collection Brut Coffret Bois Héritage 2000 Magnum

L'inverno mite del 2000 è stato seguito da un periodo di temporali e temperature estive per tutto il periodo della fioritura. Poi, la vendemmia si è svolta in buone condizioni. Dopo un invecchiamento di oltre 10 anni "sur lattes" nel fresco delle cantine Mailly Grand Cru, le magnum saranno crivellate a mano e lasciate evolvere per qualche tempo "sur pointe". Dopo la degustazione, il Maestro di Cantina deciderà il momento ideale per la sboccatura, la cui data precisa sarà scritta a mano su ciascuna delle 1798 magnum prodotte nel 2000, l'ultima annata del secolo. Ogni magnum è presentato in una scatola di rovere massiccio proveniente dalle foreste della Champagne, opera di un artigiano-tonnelier.

Questo magnifico assemblaggio di 75% Pinot Noir e 25% Chardonnay dispiega al primo naso un profilo aromatico molto gourmand: note di pasticceria di amaretto, meringa, si mescolano a sottili note di fiori d'arancio. Con l'aerazione, questa generosità si affina e il Pinot Nero assume il ruolo di protagonista con aromi fruttati e pepati e note di fico e lampone.

La struttura al palato è setosa, untuosa, la bollicina è sottile e raffinata. Il profilo aromatico è decisamente incentrato su discreti frutti rossi, con note di tabacco fresco. Note di pasta di frutta e di viola si depositano sul palato, un meraviglioso connubio di delicatezza e freschezza. Il dosaggio molto discreto (da 2 a 3 g di zucchero per litro) aiuta a rivelare la pienezza del frutto in un insieme molto autentico e armonioso. L'ultima cuvée del millennio si abbina magnificamente alle animelle di vitello con spugnole o a un saporito tomme di latte di pecora.

Caricamento ...